Il Fine Specifico dell'Istituto - Apostole Sacro Cuore

Istituto Secolare
Cristo in Croce
Amore Senza Confini
Istituto Secolare
Amore Senza Confini
Vai ai contenuti
Il Fine Specifico
Quando la mano divina e la mano umana si toccano, inizia un dialogo destinato a non terminare mai.
Il fine specifico della consacrazione secolare dell’Apostola del Sacro Cuore, è pregare, orientare, sostenere e sviluppare le vocazione alla vita sacerdotale, religiosa, missionaria e secolare. E’ un impegno particolare a servire i vari cammini di santità dei fratelli e sorelle nella fede.
"La messe è molta, ma gli operai sono pochi.
Pregate il Padrone della messe perchè mandi operai nella sua messe"
(Mt 9,37-38; Lc 10,2)
"Per le vocazioni è poco dare la vita" (p. Busnelli)
Tutte le vocazioni: sacerdozio, vita religiosa, istituti secolari, matrimonio, volontariato ecc., sono al servizio della salvezza, ma ciascuna in un modo speciale.
Dio è l'Eternamente "Chiamante".
La vocazione è in se stessa segnale dell'amore di Dio per l'uomo.
Dio chiama perchè ama.
La vocazione pertanto, è un progetto pensato da Dio creatore, una chiamata che Dio Padre rivolge all'uomo affinchè, non soltanto accolga la salvezza, ma decida di collaborare attivamente al disegno della salvezza con una partecipazione responsabile e a beneficio di tutti.
(João Antonio Da Silva Junior)

Una nota caratteristica dell’Istituto è  il riferimento particolare alla spiritualità ignaziana che si traduce  nella ricerca “di maggior” gloria di Dio e in un amore profondo e veramente apostolico alla Chiesa e al Vicario di Cristo, il Papa.

“Le Apostole professino anche in tempi difficili una devozione senza limiti ai desideri del Papa, costasse loro la vita”
Torna ai contenuti